Per esempio, la maggior parte delle interfacce grafiche fa uso di finestre di dialogo (dialog box) le cui funzioni sono fornite da un’apposita libreria (in molte versioni di Windows è la libreria Comdlg32.DLL). DLL è l’acronimo di Dynamic Link Library (libreria a collegamento dinamico), la versione Microsoft delle shared library (libreria condivisa) usate nei sistemi Unix. Strumenti di installazione sono ora raggruppati in Microsoft Visual Studio , uno dei principali ambienti di sviluppo di Windows.

Una ragione fondamentale per la versione di incompatibilità è la struttura del file DLL. Il file contiene un elenco dei singoli metodi (procedure, routine, etc.) contenuti all’interno della DLL ei tipi di dati prendono e ritorno. Le librerie condivise consentono di codice comune da impacchettato in un involucro, la DLL, e utilizzato da qualsiasi applicazione software sul sistema senza caricare più copie in memoria. Un semplice esempio potrebbe essere la GUI editor di testo, che è ampiamente utilizzato da molti programmi. Inserendo questo codice in una DLL, tutte le applicazioni del sistema possono utilizzare senza utilizzare più memoria.

Fornitore N. 1 Di Servizi Finanziari Negli Stati Uniti Per Il Decimo Anno Consecutivo

Installazione di applicazioni sono tipicamente eseguiti in un contesto di protezione privilegiata che ha accesso per l’installazione DLL nella directory di sistema e modificare il Registro di sistema per registrare nuove DLL come COM oggetti. Un programma di installazione scritto male o mal configurati può quindi declassare una libreria di sistema sulle versioni precedenti di Windows, su cui Windows File Protection o Windows Resource Protection non tira indietro il cambiamento. In Windows Vista e versioni successive, solo l’account "installatore di fiducia" può apportare modifiche alle librerie del sistema operativo di base.

Ciò contrasta con le librerie statiche , che sono funzionalmente simili ma copiare il codice direttamente nell’applicazione. In questo caso, ogni applicazione cresce la dimensione di tutte le librerie che usa, e questo può essere abbastanza grande per i programmi moderni. Queste librerie sono note con l’acronimo DLL, che è l’estensione del file che hanno nel sistema operativo Microsoft Windows, o anche con il termine librerie condivise (da shared library, usato nella letteratura dei sistemi Unix). Nei sistemi che usano ELF come formato dei file eseguibili, come ad esempio Solaris o Linux, sono anche note come ".so", abbreviazione di Shared Object. Per prima cosa, una DLL (dynamic-link library, libreria msvcr100.dll a collegamento dinamico) è un file presente negli ambienti Windows che contiene delle funzioni utili a uno o più programmi che vengono caricate in maniera dinamica solamente quando servono al programma stesso.

  • Eventuali persone che intendono utilizzare i nostri software dovranno verificare in autonomia e sotto la propria responsabilità le norme locali.
  • Ciò capita molte volte quando si installano particolari applicazioni a 32 bit su un sistema Windows a 64 bit.
  • Stavo cercando di eseguirlo su un sistema con solo .NET 4.0 e non avevo mai installato alcuna libreria di runtime dinamica.
  • La legge di riferimento per le informazioni contenute in questo sito è quella italiana.
  • Si è scoperto che il vecchio DLL è stato compilato con una versione precedente (Visual Studio 2008) e faceva riferimento a quella versione delle librerie di runtime dinamiche.

Se avete un sistema operativo Windows XP o ME potete riportare il PC a uno stato precedente funzionante tramite la funzione di ripristino configurazione del sistema. A volte succede che una libreria sia sovrascitta o cancellata per errore, oppure si corrompe il file che la contiene; in questi casi è necessario ripristinarla. Se il malunzionamento viene rilevato dopo l’installazione di un’applicazione, in genere è sufficiente disinstallare e reinstallare nuovamente l’applicazione. Se il problema persiste, oppure non si ha idea di quale possa essere la causa del malfunzionamento, bisogna ripristinare la libreria, anche a costo di dover reinstallare l’intero sistema.

La gestione delle DLL negli ambienti Windows è sempre stata problematica, al punto tale che è stato anche coniato il termine DLL hell per indicare i problemi delle DLL delle prime versioni di Windows. Quando si utilizza Regsvr32.exe, il programma prova a caricare il componente e a richiamare la relativa funzione DLLSelfRegister. La corretta esecuzione del comando è indicata da un’apposita finestra di dialogo. In caso contrario viene restituito un messaggio di errore che può includere un codice di errore Win32. Ntdll.dll è una libreria dinamica che controlla le funzioni del sistema operativo.

La sua interruzione del funzionamento impedisce l’esecuzione di vari programmi. Per scoprire che cosa causi l’errore aprite il registro degli eventi che in Windows XP si raggiunge da Start, Pannello di controllo, Strumenti di amministrazione, Visualizzatore eventi, Sistema. Rimuovete il programma collegato al driver o funzione che ha causato l’interruzione delle funzionalità di NTDLL.DLL.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Please answer the following question, to confirm you are human: *